Migranti, in tre si lanciano in mare da nave quarantena: un disperso

Sicilia

Altri due sono stati recuperati. Non sono ancora chiare le cause del gesto, anche se probabilmente i tre temevano di essere espulsi

Risulta disperso uno dei tre migranti che si sono lanciati in mare dalla nave quarantena Azzurra, ormeggiata in rada ad Augusta, nel Siracusano. Due di loro sono stati recuperati dai sommozzatori dei vigili del fuoco, il terzo potrebbe essere annegato. Non sono ancora chiare le cause del gesto, anche se probabilmente i migranti temevano di essere espulsi.

Tre giorni fa gli agenti della squadra mobile hanno accompagnato al centro di Bari numerosi ospiti della nave per essere rimpatriati e hanno arrestato cinque migranti, originari della Tunisia, perché destinatari di provvedimenti di espulsione.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24