Droga nel Ragusano, bunker con piantagione di canapa: un arresto

Sicilia
©Getty

I carabinieri hanno sequestrato 177 piante a Comiso a un agricoltore 63enne, ammanettato in flagranza di reato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Deve anche rispondere di furto aggravato di energia elettrica

Una piantagione con 177 piante di canapa olandese è stata sequestrata a Comiso (in provincia di Ragusa) dai carabinieri della compagnia di Vittoria in un bunker nascosto da una botola in un capannone annesso all'abitazione di un agricoltore di 63 anni, V.S., che è stato arrestato in flagranza di reato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga avrebbe potuto fruttare diverse decine di migliaia di euro. L'uomo deve anche rispondere di furto aggravato di energia elettrica. L'arrestato è stato posto ai domiciliari fino all'udienza di convalida. All'operazione hanno preso parte i carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori "Sicilia".

L’operazione

Durante una perquisizione di casa dell'uomo, in contrada Billona, i militari, dopo aver trovato un bilancino di precisione, una stufa elettrica e un ventilatore, hanno scoperto un sotterraneo a cui si accedeva da una botola, dov'erano le piantine. La piantagione aveva un impianto di ventilazione, illuminazione, aerazione, irrigazione ed era dotata di un deumidificatore, il tutto allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica che ha causato all'Enel un danno stimato in circa 65mila euro Durante la perquisizione sono stati sequestrati circa sei grammi di marijuana già essiccata. La sostanza stupefacente sarà sottoposta ad analisi tossicologica. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24