Palermo, insulta e minaccia sanitari al pronto soccorso: denunciato

Sicilia

Un 46enne è andato in escandescenza mentre attendeva il proprio turno nell'area d'emergenza. Prima ha aggredito verbalmente i sanitari, poi ha distrutto un monitor utilizzato nell'area pre triage, paralizzando di fatto le attività per più di un'ora

Un uomo di 46 anni è stato denunciato a Palermo con l'accusa di aver insultato e minacciato medici e infermieri all'ospedale Civico e di aver distrutto alcune apparecchiature al pronto soccorso.

Insulti e minacce

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l'uomo è arrivato in ospedale dopo essersi fratturato il polso durante una rissa. Mentre attendeva il proprio turno nell'area d'emergenza, è andato in escandescenza. Prima ha aggredito verbalmente i sanitari, poi ha distrutto un monitor utilizzato nell'area pre triage, paralizzando di fatto le attività per più di un'ora.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.