Palermo, ferisce poliziotto colpendolo con una spranga: bloccato

Sicilia

L'uomo prima ha danneggiato la porta con una spranga, poi, quando un poliziotto gli ha chiesto se avesse bisogno di aiuto, ha reagito violentemente

Ha colpito la porta blindata della sezione di polizia giudiziaria in via Lo Forte, a Palermo, e, poi, ha preso a sprangate anche l'agente che gli si era avvicinato: protagonista dell'episodio, avvenuto ieri, un cittadino del Bangladesh.

L'uomo prima ha danneggiato la porta con una spranga, poi, quando un poliziotto gli ha chiesto se avesse bisogno di aiuto, ha reagito violentemente ferendolo a un braccio. L'aggressore ha poi urlato, chiedendo di essere rimpatriato in Bangladesh. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo e l'hanno condotto in questura per identificarlo. L'agente ferito è stato portato in ospedale.

Le parole del sindacato Usip Palermo

"Troppo spesso i colleghi sono bersaglio di facinorosi e delinquenti che hanno il solo obiettivo di scagliarsi contro chi rappresenta lo Stato e tutela la collettività. Le continue aggressioni cui sono sottoposte le forze dell'ordine impongono una riflessione da parte della politica che ha l'obbligo di prendere una posizione netta e chiara, condannando tali atteggiamenti e pretendendo pene esemplari". Così Giovanni Assenzio, segretario generale provinciale Usip Palermo, che esprime solidarietà all'agente della sezione di Pg della polizia. Il sindacato chiede "che vengano emanate regole d'ingaggio garantite rispetto ai vari scenari operativi che si presentano e certezza della pena".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24