Rilasciato peschereccio siciliano sequestrato in Tunisia

Sicilia
©Getty

La mattina dello scorso 23 luglio scorso è stato bloccato da una motovedetta della Marina del paese nordafricano, con a bordo l'armatore, Giuseppe Michele Fumusa, e altri tre membri dell'equipaggio

È  stato dissequestrato dalle autorità tunisine, ed è già salpato dal porto de La Goulette per far ritorno in Sicilia, il peschereccio marsalese "Nuova Maria Lucia", che la mattina dello scorso 23 luglio scorso è stato bloccato da una motovedetta della Marina del paese nordafricano, con a bordo l'armatore Giuseppe Michele Fumusa, e altri tre membri dell'equipaggio. I pescatori erano accusati di aver gettato le reti  nelle acque territoriali tunisine. 

La multa

Il peschereccio è salpato intorno alle 18 di ieri pomeriggio dopo il pagamento di una multa di 30 mila dinari, diretto verso il porto di Trapani, come disposto dalle autorità marittime italianae Le trattative per il rilascio sono state condotte dal console italiano a Tunisi, Elettra Verrone, e seguite dall'avvocato marsalese Massimiliano Tranchida, legale dell’armatore.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.