Cefalù, trovata e sequestrata una discarica abusiva

Sicilia
©Fotogramma

Nell'area sono stati trovati frigoriferi dismessi, sfabbricidi derivanti da attività di demolizione e ristrutturazione edilizia, otto veicoli abbandonati e la presenza non autorizzata di un deposito di gpl, per un totale di 532 bombole tra piene e vuote. Denunciato un uomo di 51 anni

A Cefalù, in provincia di Palermo, la polizia - insieme a personale dell'Arpa e ai vigili del fuoco - ha sequestrato una discarica abusiva in contrada San Nicola. Nell'area sono stati trovati frigoriferi dismessi, sfabbricidi derivanti da attività di demolizione e ristrutturazione edilizia, otto veicoli abbandonati e la presenza non autorizzata di un deposito di gpl, per un totale di 532 bombole tra piene e vuote.

La denuncia

L'uomo che gestiva il terreno, un commerciante di Cefalù di 51 anni, è stato denunciato alla procura di Termini Imerese: è accusato di aver creato e gestito una discarica abusiva, di detenzione di materiale esplodente e getto pericoloso di cose, per avere operato il travaso di gpl da una bombola all'altra così da provocare emissioni di gas.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.