Siracusa, tre arresti dei carabinieri per estorsione

Sicilia
©Fotogramma

I tre sono stati sorpresi in flagranza di reato di estorsione ai danni di un imprenditore agricolo, con la tecnica del così detto cavallo di ritorno

A Siracusa tre uomini sono stati arrestati dai carabinieri perché sorpresi in flagranza di reato di estorsione ai danni di un imprenditore agricolo, con la tecnica del così detto cavallo di ritorno.

La ricostruzione dei fatti

Ieri mattina all'imprenditore era stata rubata la macchina operatrice agricola per il confezionamento di rotoballe. Il mezzo, già di per sé di ingente valore, costituiva lo strumento essenziale per condurre l'attività dell'azienda. Poco dopo le uomo è stato avvicinato da due dei tre soggetti poi arrestati, che si sono proposti di restituire il mezzo dopo il pagamento di tremila euro. L'imprenditore, che era in compagnia del figlio, anche per non correre rischi, ha consegnato agli estorsori il denaro di cui disponeva, ottenendo così, di fatto, la restituzione del mezzo, che era stato nascosto nei terreni di proprietà di uno dei malviventi. Per la consegna del saldo dell'intera somma è stato fissato un secondo incontro nel pomeriggio, al quale ha partecipato anche il terzo complice. La vittima ha denunciato tutto ai carabinieri che hanno così sorpreso i tre.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.