Catania, vendevano cocaina a domicilio: arrestati due fratelli

Sicilia

Uno dei due è accusato anche di estorsione. Con numerose minacce di morte avrebbe terrorizzato un suo cliente che aveva contratto un debito per l'acquisto di alcune dosi

Due fratelli, A.G. e G.G., di 37 e 61 anni, sono stati arrestati a Catania con l'accusa di aver avviato una fiorente attività di spaccio di cocaina, utilizzando come base logistica un appartamento del centro della città ed effettuando consegne a domicilio con l'aiuto di altre persone. Le indagini sono state coordinate dalla procura etnea. I due fratelli sono accusati, a vario titolo e in concorso tra loro, di detenzione ai fini di spaccio e spaccio di cocaina. A.G. deve rispondere anche di un tentativo di estorsione. Gli agenti di polizia hanno eseguito nei loro confronti una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip presso il tribunale di Catania.

Le indagini

Nel corso dell'inchiesta, iniziata nel novembre del 2019 e terminata nel febbraio scorso, sono stati arrestati in flagranza due corrieri, trovati in possesso di circa 70 grammi di cocaina. Sono anche stati sequestrati migliaia di euro in contanti. Gli agenti, sentendo diversi acquirenti, sono riusciti inoltre a raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico di A.G., che con numerose minacce di morte avrebbe terrorizzato un suo cliente che aveva contratto un debito per l'acquisto di alcune dosi di droga.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.