Mafia a Enna, percepivano reddito di cittadinanza: denunciati

Sicilia
©Ansa

Erano state condannate per associazione mafiosa. Sono anche state segnalate all'Inps per la revoca dei benefici ottenuti e il conseguente recupero delle somme già erogate, di circa 70mila euro

A Enna la guardia di finanza ha scoperto persone condannate per associazione mafiosa che beneficiavano del reddito di cittadinanza. Accertato che parte dei beneficiari o dei componenti del nucleo familiare, riconosciuti quali affiliati alle cosche criminali, risultavano avere richiesto e ottenuto il sussidio di cittadinanza in assenza dei requisiti previsti. Invece, altri, hanno omesso di fornire informazioni utili per la determinazione dell'ammontare del beneficio.

Gli accertamenti

Cinque le persone - appartenenti alla criminalità organizzata - denunciate. Sono state, inoltre, segnalate all'Inps per la revoca dei benefici ottenuti e il conseguente recupero delle somme già erogate, di circa 70mila euro.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.