Catania, affitto barche abusivo: sequestrata porzione di molo e mare

Sicilia
©Fotogramma

Denunciato il titolare e sequestrata una porzione di banchina del Pontile la Bambina, dedicato alla Madonna Maria Bambina di Ognina

A Catania, nel porto di Ognina, la guardia di finanza ha scoperto un noleggio barche che sarebbe stato realizzato senza alcuna autorizzazione amministrativa. Le fiamme gialle hanno denunciato il titolare e sequestrato una porzione di banchina del Pontile la Bambina - dedicato alla Madonna Maria Bambina di Ognina - e una porzione dello specchio di mare antistante, un'area di circa 200 metri quadrati. Sigilli sono stati posti anche ai materiali utilizzati per avviare l'attività: ombrellone, tavolo, sedie, bidoni per il rifornimento di carburante e una lampada a led per agevolare le operazioni in notturna.

Le indagini

L'attività era stata avviata, per il solo periodo estivo, con il previsto pagamento del canone mensile, senza avere ottenuto le dovute concessioni demaniali e autorizzazioni per gli spazi occupati sia a terra e sia per lo specchio acqueo utilizzato. Le Fiamme gialle non hanno trovato neppure la comunicazione d'inizio attività. Al titolare è contestato il resto di abusiva occupazione di superficie demaniale marittima.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.