Siracusa, invia immagini esplicite dell’ex: indagata 38enne

Sicilia

La donna aveva installato, secondo l'accusa, sui dispositivo dell’uomo un servizio cloud a cui lei aveva accesso. Ottenute le foto, le inviava all'attuale compagna di lui e a suo fratello

Una donna di 38 anni è indagata a Siracusa per aver diffuso immagini sessualmente esplicite del proprio ex fidanzato. La 38enne aveva installato, secondo l'accusa, sui dispositivo dell’uomo un servizio cloud a cui lei aveva accesso e dove l'uomo archiviava i suoi file, tra cui immagini intime. Ottenute le foto, la donna le ha inviate all'attuale compagna dell'ex fidanzato e a suo fratello. Le indagini sono scattate dopo la denuncia di quest’ultima e, su disposizione della Procura, gli agenti della polizia postale hanno eseguito una perquisizione nei confronti della 38enne, sequestrando inoltre le apparecchiature informatiche su cui erano conservate le immagini in questione. Confermato l'utilizzo illecito dello spazio virtuale in cloud, la donna è ora indagata per diffusione illecita di immagini sessualmente esplicite (il cosiddetto Revenge Porn). 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.