Palermo, 25 aprile: corteo virtuale con tricolore e “Bella ciao”

Sicilia
Immagine di archivio (ANSA)

Due dirigenti dell’Anpi hanno creato e promosso un gruppo su Facebook che conta oltre 33mila iscritti. L’obiettivo è che ciascuno, il giorno della Liberazione, esponga alle finestre la bandiera italiana e intoni la nota canzone 

Non ci saranno cortei per il 25 aprile e sono sospese per l'emergenza coronavirus (LA DIRETTA – LA SITUAZIONE IN SICILIA) le manifestazioni in piazza. Tuttavia, a Palermo due dirigenti dell'Anpi "Barbato", Giusy Vacca e Caterina Pollichino, hanno ideato e promosso "corteo virtuale, l’Italia che resiste": si chiama così il gruppo creato su Facebook che in pochi giorni ha raccolto oltre 33mila adesioni. Nella pagina vengono raccolte soprattutto le testimonianze, i ricordi, le storie di tanti protagonisti della Resistenza. Per la prima volta sono raccontate le vicende di partigiani siciliani militanti nelle brigate al Nord le cui memoria riaffiora da foto ingiallite e racconti di scelte coraggiose e sacrifici atroci.

L’iniziativa

"Occorre che la memoria - dice Giusy Vacca - venga recuperata anche in questo momento per difendere le conquiste di libertà e democrazia, gli ideali che hanno animato la Resistenza italiana". Il gruppo chiede, tramite un’adesione al programma dell'Anpi, che ciascuno esponga alle finestre la bandiera tricolore e intoni "Bella ciao". Chi potrà, inoltre, farà dirette streaming. Il corteo virtuale unirà tutti alle ore 15 del 25 aprile.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.