Coronavirus, spostamenti in auto in Sicilia: controlli in corso

Sicilia

Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, ha annunciato un'ordinanza con la quale vieta a tutti di uscire dalle proprie abitazioni. "Sarà prevista la chiusura di tutte le attività, pubbliche e private, sino al 3 aprile"

In Sicilia sono stati istituiti dei posti di blocco, da parte delle forze dell'ordine, per controllare che gli automobilisti rispettino i divieti imposti dal Dpcm sul coronavirus che impedisce spostamenti, se non per rilevanti motivi e dietro la compilazione di un'autocertificazione. Tanto che a Monreale, nel Palermitano, tre persone sono state denunciate. Due sono i titolari di una sala giochi (attività che devono restare chiuse), l'altro è un cliente che si trovava dentro. A Caltanissetta, invece, 23 persone, molte delle quali con precedenti penali, sono state trovate da agenti della polizia in un circolo ricreativo. Il titolare, un 65enne, è stato denunciato alla procura per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità: avrà sospesa la licenza da parte del Questore e sarà segnalato al Prefetto. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LE MISURE)

La situazione ad Agrigento

Ad Agrigento la questura ha comunicato che gli agenti hanno controllato nella città dei Templi 1.200 auto, identificando 250 persone che hanno compilato altrettante autocertificazioni. I documenti saranno sottoposti a controlli e, se le dichiarazioni risulteranno non veritiere, per i trasgressori scatterà la denuncia penale.

Lo stop del sindaco di Messina

Inoltre, il sindaco di Messina, Cateno De Luca, ha annunciato un'ordinanza con la quale vieta a tutti di uscire dalle proprie abitazioni. "Sarà prevista la chiusura di tutte le attività, pubbliche e private, sino al 3 aprile. Resteranno aperte solo le attività per l'approvvigionamento dei generi di prima necessità. Ci sarà un piano per il controllo del territorio. La situazione necessita di prese di posizione decise, per qualcuno impopolari. Chi vuole è libero di impugnarle prendendosi le consequenziali responsabilità". Poi: "Se le Regioni del centro-nord sono in emergenza, pur avendo dal punto di vista sanitario strutture all'avanguardia, qui al Sud l'aumento del contagio sarebbe una tragedia annunciata. Da mie riservate notizie, in tutta la provincia di Messina ci sono appena 10 posti letto disponibili in rianimazione; in Sicilia saranno 70 in tutto. Ma anche se fossero 150 rispetto al rischio di una pandemia nel nostro territorio, cosa succederebbe? Attendo che qualcuno mi smentisca. Volete capirlo che qui l'aumento della diffusione del virus sarebbe una tragedia annunciata? Il mio invito è sempre lo stesso, buon senso. State a casa, evitate di prendere o diffondere il Coronavirus".

Positivo al supermercato a Sciacca

Invece, a Sciacca, in provincia di Agrigento, un uomo stava facendo la spesa al supermercato, nonostante fosse stato trovato positivo al Coronavirus. La procura ha aperto un'inchiesta per concorso colposo in epidemia e inosservanza delle normative disposte per far fronte all'emergenza Coronavirus.

Denunciati due parcheggiatori abusivi a Palermo

Durante i controlli effettuati ieri pomeriggio, la polizia municipale di Palermo ha denunciato due parcheggiatori abusivi per l’inosservanza delle norme contenute nel dpcm. I due, uno dei quali sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, si trovavano nel parcheggio di via Nina Siciliana.

Slitta stagione del teatro greco di Siracusa

È rinviato al 28 maggio il debutto della Stagione 2020 del teatro greco di Siracusa. Lo rende noto la Fondazione Inda, comunicando che i biglietti acquistati per assistere agli spettacoli dall'8 al 27 maggio restano validi per le repliche in programma dal 28 maggio al 5 luglio o per assistere, senza costi aggiuntivi, agli spettacoli della stagione 2021. 
La Fondazione Inda chiede invece che per "sostenere gli artisti e i lavoratori impegnati nel ciclo di rappresentazioni classiche, colpiti da un'emergenza straordinaria" di rinunciare al rimborso dei biglietti "un piccolo sacrificio in cambio di un grande sostegno". 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.