Revenge porn: indagato un 42enne nel Siracusano

Sicilia

L’uomo è accusato di aver minacciato in più occasioni le ex fidanzate di pubblicare immagini intime, in modo da costringerle a riallacciare i rapporti 

Un uomo di 42 anni di Pachino, nel Siracusano, è accusato del reato di revenge porn dopo la denuncia di due donne del Ragusano con cui il 42enne aveva avuto, in tempi diversi, delle relazioni. L’uomo infatti, dopo la fine di ciascuna relazione, avrebbe tentato di costringere la ex fidanzata a riprendere la frequentazione, minacciando di diffondere le immagini sessualmente esplicite in suo possesso.

Le indagini

L'indagine è stata avviata dalla sezione Polizia Postale di Ragusa mentre la Procura di Siracusa ha disposto nei confronti dell’indagato una perquisizione domiciliare ed informatica, a seguito della quale, nello smartphone del 42enne, sono stati individuati i file incriminati.

La nota della polizia

Le due donne, ha spiegato la polizia, "avevano avuto, in tempi diversi, rapporti sentimentali con l'indagato che, nel corso di quelle relazioni, aveva realizzato foto e video dei loro rapporti intimi. Successivamente alle separazioni, l'uomo aveva più volte tentato di riprendere i rapporti, minacciando le donne di diffondere le foto ed i video in suo possesso".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.