Picchia parente durante lite per eredità: un arresto nel Siracusano

Sicilia

Secondo gli accertamenti della polizia l’uomo avrebbe aggredito la moglie dello zio, 49 anni, prima con calci e pugni e poi colpendola anche con un bastone 

Un uomo di 51 anni, G. M., è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Priolo Gargallo (Siracusa) con l’accusa di aver picchiato una parente durante una lite scoppiata per questioni legate a un’eredità. Secondo gli accertamenti della polizia l’uomo dopo una lunga discussione avrebbe aggredito la moglie dello zio, 49 anni, prima con calci e pugni e poi colpendola anche con un bastone. Il 51enne è stato arrestato per lesioni personali dolose. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.