Mostre a Palermo: cosa fare nel weekend del 22-23 febbraio

Sicilia

Sabato è in programma una visita guidata a Villa Adriana, alla scoperta degli affreschi interni. Diverse le esposizioni ancora in corso in città. Per i più piccoli, laboratori di disegno e sfilate di carnevale

A Palermo, il weekend si apre con un tour guidato tra le sale di Villa Adriana, affrescate nel Settecento da Vita D’Anna e Elia Interguglielmi. I visitatori potranno anche accedere al museo della Sicilianità. Diverse le mostre ancora in corso nel capoluogo siciliano, tra cui “Documenti di storia ebraica dalle collezioni del Museo Salinas”, fruibile fino al primo marzo. A Messina prende il via “Human Structures”, una raccolta di scatti del fotografo cinese Deng Guohong, che ha voluto raccontare il lavoro degli operai in alcune fabbriche di carbone.

Mostre che inaugurano a Palermo questa settimana

Tour guidato a Ville Adriana – Villa Adriana

Sabato 22 febbraio, alle 9, Siciliando organizza una visita guidata tra le sale affrescate e il museo della Sicilianità di Villa Adriana, in via San Lorenzo. Il tour è curato dal professor Emanuele Drago e supportato da Barbara Mazzola. La villa, risalente al Settecento, è dedicata a una nobildonna, Adriana appunto, e i suoi interni sono stati decorati da Vita D’Anna ed Elia Interguglielmi.

Mostre ed eventi in corso a Palermo a febbraio 2020

“Fragile” - Haus der Kunst

È aperta dal 14 febbraio presso l’Haus Der Kunst, ai Cantieri Culturali della Zisa, la mostra intitolata “Fragile”, una raccolta di fotografie, installazioni e gouache di Cécile Hummel, nati da un lavoro di ricerca condotto in diverse città del Mediterraneo, in particolare a Palermo. Centrali nel percorso espositivo sono i diversi collage fotografici realizzati dall’artista, che fondono vecchi scatti dei suoi numerosi viaggi e creano un unico racconto amalgamandosi tra loro.

Documenti di storia ebraica dalle collezioni del Museo Salinas

CoopCulture organizza fino al primo marzo la mostra “Documenti di storia ebraica dalle collezioni del Museo Salinas”, che tramite pannelli e filmati ripercorre la storia del popolo ebraico dal III-IV secolo d.C. al 1492, anno dell’Editto di espulsione dalla Spagna della popolazione giudaica emanato dai re cattolici Isabella di Castiglia e Ferdinando d’Aragona. In esposizione anche una selezione di reperti e documenti che raccontano alcuni capitoli della storia ebraica in Sicilia.

“Quello che resta” - Palazzo Sambuca

Trentacinque fotografie legate ai fatti di cronaca più eclatanti del recente passato italiano, visti con gli occhi di chi è vicino alle vittime. È “Quello che resta”, la mostra del fotografo Alberto Gandolfo, allestita a Palazzo Sambuca dal 15 al 29 febbraio. Gli scatti, realizzati a partire dal 2017, vedono come protagonisti i familiari e le persone vicine alle vittime di attentati e tragici incidenti (dalla strage di Piazza Fontana all’incidente ferroviario di Viareggio), impegnate ancora oggi in lunghe battaglie per giungere alla verità.

"O'Tama. Migrazione di stili” - Palazzo Reale

Fino al 6 aprile, presso Palazzo Reale, continua “O'Tama. Migrazione di stili”, la mostra dedicata a O'Tama Kiyohara, la prima artista orientale a giungere in Europa e che visse per 51 anni a Palermo, dal 1882 al 1933, portando in Italia gli elementi tipici dell’arte giapponese. Più di 80 opere, tra cartoni, manufatti, tessuti e 46 acquerelli, sono esposti per la prima volta dopo essere stati restaurati per l’occasione grazie all’iniziativa della Fondazione Federico II.

Mostre da non perdere nel resto della Sicilia

“Human Structures” – Messina

Al Palazzo Zanca di Catania è allestita fino al 3 maggio la mostra “Human Structures” del fotografo cinese Deng Guohong, che ha voluto raccontare, attraverso i suoi scatti, il lavoro degli operai in alcune fabbriche di carbone circondate dalla desertificazione. L’obiettivo dell’esposizione è quello di far riflettere sui temi legati al mondo industriale e alla sua complessità.

“Novecento. Artisti di Sicilia” – Noto (Siracusa)

È visitabile fino al 30 ottobre la mostra “Novecento – Artisti di Sicilia. Da Pirandello a Guccione”, curata da Vittorio Sgarbi, presso il Convitto delle Arti di Noto. Da Guttuso a Guccione, da Caruso a Piccolo, sono oltre 200 le opere esposte, tutte unite da un unico fil rouge: il realismo.

“Trasmissioni” - Sciacca (Agrigento)

All’interno della rassegna “Lager”, pensata per non dimenticare le vittime della Shoah, fino al 7 marzo al complesso monumentale della Badia Grande di Sciacca (Agrigento) sono in mostra le opere di Franco Accursio Gulino e Flavio Tiberti. Dieci lavori, tra pitture, fotografie, installazioni e poesie, unite da un unico tema, che dà anche il titolo all’esposizione: “Trasmissioni”.

Eventi per bambini a Palermo

Appuntamento con l’artista - Libero Gioco

Martedì 24 febbraio, alle ore 16:30, torna l’Appuntamento con l’artista presso la sede dell’Associazione Libero Gioco di Palermo. Per l’occasione sarà presente Maria Lai con il laboratorio “Fili e Legami”, durante il quale racconterà ai partecipanti la sua storia e la sua tecnica artistica. L’incontro è aperto ai bimbi dai 4 ai 7 anni.

Festa di Carnevale - Elementi

È Carnevale ed è quindi tempo di maschere e sfilate! Domenica 22 febbraio, davanti Villa Boscogrande, Elementi organizza dalle 17 alle 19:30 una festa di Carnevale per bambini con giochi di fantasia, durante la quale saranno premiati i costumi più belli che rappresentano fiori o animaletti, tema della sfilata. Al termine dell’evento, ci sarà uno spettacolo con il fuoco.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.