Catania, droga: polizia smantella piazza di spaccio

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

Nel corso dell'operazione "Cattivo tenente", sono stati eseguiti un'ordinanza cautelare nei confronti di 14 indagati, 8 arresti e 5 obblighi di firma. I reati ipotizzati sono associazione per delinquere, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti

La polizia di Stato ha smantellato nel quartiere di San Giovanni Galermo, a Catania, una piazza di spaccio con un'operazione antidroga. Le forze dell'ordine hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 14 indagati, arrestando 8 persone (2 delle quali ai domiciliari) e sottoponendone 5 all'obbligo di firma. I reati ipotizzati dal gip sono associazione per delinquere, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti. Al centro delle indagini un gruppo criminale che, secondo l'accusa, gestiva una rete per la vendita di marijuana

Il nome dell'operazione

L'operazione delle forze dell'ordine è stata denominata "Cattivo tenente", richiamando un film del 1992, in ragione del ruolo di capo promotore del gruppo criminale ricoperto da uno degli indagati, O.T., che aveva come braccio destro suo fratello, L.T.

Il modus operandi del gruppo

L'attività di spaccio era distribuita su due turni: dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 20. Il traffico avveniva all'interno dei portici dei palazzi. La droga veniva nascosta sotto una botola di ferro, ricavata nel terreno, nella quale i vari pusher si rifornivano durante le due fasce orarie. 

Le indagini

L'indagine, avviata nel maggio del 2017 dalla polizia di Stato e coordinata dalla Procura Distrettuale Antimafia, si è incentrata sulla zona di via Balatelle (una delle piazze di spaccio del quartiere) e ha accertato l'esistenza di un gruppo ben organizzato che gestiva con regolarità e costanza lo spaccio di marijuana con una perfetta distribuzione di compiti tra pusher, vedette e custodi della sostanza stupefacente. Gli investigatori sono riusciti a piazzare alcune videocamere all'interno dell'area, riprendendo per mesi il traffico di droga. I tempi di intervento sono stati particolarmente brevi, in attuazione di un consolidato protocollo di indagini seguito dalla Dda per contrastare il fenomeno delle piazze di spaccio nel capoluogo etneo.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.