Catania, rapinò centro scommesse armato di ascia: arrestato 30enne

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Il fatto risale al 5 dicembre del 2019. L’uomo, insieme a un complice ancora in libertà, fece irruzione nell’attività commerciale e costrinse il cassiere a consegnargli i soldi che aveva con sé. È stato individuato grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza 

Lo scorso 5 dicembre, aveva fatto irruzione, insieme a un’altra persona, in un centro scommesse di Catania armato di ascia, costringendo il cassiere a consegnargli i soldi che aveva con sé. S.F., 30 anni, è stato arrestato dalla polizia in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della locale Procura Distrettuale. L’uomo è stato identificato grazie all’analisi delle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza dell'attività commerciale e alla collaborazione delle vittime. Nella sua abitazione, gli agenti hanno ritrovato e sequestrato un paio di scarpe e un paio di pantaloni del tutto compatibile per marca, colore e modello a quello indossato dall'autore della rapina. Resta, invece, ancora libero il suo complice.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.