Case d'appuntamento ad Agrigento: arrestati moglie, marito e figlio

Sicilia

Secondo le indagini della polizia, gli appartamenti dovevano essere delle case vacanze e invece “venivano affittate a delle donne che esercitano l'attività di meretricio", ha spiegato il dirigente della Squadra Mobile 

Tre case d'appuntamento sono state scoperte dagli uomini della polizia in via Saponara, nel centro storico di Agrigento, gli agenti hanno arrestato moglie, marito e figlio. A firmare l'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, richiesta dal pm Elenia Manno, è stato il Gip del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella. I tre indagati, E. P. di 67 anni, la moglie P.M. di 63 anni e il loro figlio V. P. di 30 anni, sono stati accusati di concorso in favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. "Abbiamo rilevato che quelle case dovevano essere delle case-vacanza per turisti e invece, in via esclusiva, venivano affittate a delle donne che esercitano l'attività di meretricio", ha spiegato il dirigente della Squadra Mobile, il vice questore aggiunto Giovanni Minardi. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.