Giarre, piromane incendia un'auto: arrestato 18enne

Sicilia

Un dipendente di un'area di servizio ha detto ai carabinieri che poche ore prima aveva riempito di benzina due bottiglie di plastica a un giovane, che corrispondeva all'identikit tracciato da militari

Un piromane di 18 anni è stato arrestato dai carabinieri di Giarre dopo che aveva appiccato il fuoco, danneggiandola gravemente, a un'auto. Temendo di essere stato identificato, il ragazzo si era nascosto in casa della nonna, ma ad accusarlo la visione delle immagini registrate da un sistema di video sorveglianza.

Il racconto del testimone

Un dipendente di un'area di servizio ha detto ai carabinieri che poche ore prima aveva riempito di benzina due bottiglie di plastica a un giovane, che corrispondeva all'identikit tracciato da militari. Al 18enne sono stati sequestrati un accendino e alcuni degli abiti che indossava, compatibili con quelli che aveva il piromane in azione. In attesa dell'udienza di convalida è adesso ai domiciliari.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.