Termini Imerese, denunciato per bancarotta fraudolenta liquidatore

Sicilia

Il gruppo opera nel settore della vendita di grandi e piccoli elettrodomestici e ha punti vendita nei comuni di Alia, Cerda e Termini Imerese, nel Palermitano 

Per sfuggire ai creditori, avrebbe tentato di nascondere i beni aziendali da un lato trasferendoli nelle altre sedi della propria attività, dall’altro cedendo le merci a imprese e familiari compiacenti. Per questo il liquidatore della "Sagona S.r.l.", S.G., è stato denunciato dai militari della guardia di finanza di Palermo con l’accusa di bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale.

Le indagini

L'indagine è scattata dopo la dichiarazione di fallimento pronunciata dal Tribunale di Termini Imerese, nel novembre del 2017, del "Gruppo Sagona - Euronics", che opera nel settore della vendita di grandi e piccoli elettrodomestici e ha punti vendita nei comuni di Alia, Cerda e Termini Imerese (Palermo). Dagli accertamenti sono emersi quindi l'omessa tenuta dei libri e delle altre scritture contabili, l'omesso deposito dei bilanci dal 2012 al 2016 nonché la distrazione dall'attivo fallimentare di merci, attrezzature e denaro in cassa per oltre un milione di euro.  

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.