Palermo, revocato lo sciopero Amat previsto per venerdì 24 gennaio

Sicilia

La decisione è stata presa dopo l’incontro in Comune mercoledì scorso, in cui, spiegano i sindacati, "il sindaco Leoluca Orlando si è assunto l'impegno di sbloccare le assunzioni di nuovi autisti" 

E’ stato revocato lo sciopero di quattro ore dei lavoratori Amat, la municipalizzata dei trasporti a Palermo, previsto per venerdì 24 gennaio. La decisione è stata presa dopo l’incontro in Comune mercoledì scorso, in cui, spiegano i sindacati, "il sindaco Leoluca Orlando si è assunto l'impegno di sbloccare le assunzioni di nuovi autisti all'Amat. Solo così si potrà davvero garantire un servizio ai palermitani".

Le parole dei sindacati

"L'impegno assunto anni fa - spiegano Franco Mineo di Filt Cgil, Salvatore Girgenti di Fit Cisl, Franco Trupia di Uiltrasporti, Corrado Di Maria di Ugl, Fabio Danisvalle di Faisa Cisal, Carlo Cataldi di Cobas Trasporti e Giuseppe Taormina di Orsa Trasporti - prevedeva l'assunzione di 100 autisti nel 2019, 80 nel 2020, 100 nel 2021. Ma non si è mosso nulla durante lo scorso anno. Il Comune ci ha garantito che tutte le lungaggini burocratiche che negli uffici comunali hanno finora bloccato le procedure, verranno meno. Presto, secondo quanto promesso, ci sarà una delibera in giunta per avviare il percorso delle assunzioni. Il sindaco ha garantito i fondi per il futuro dell'Amat, per il servizio tram e per il nuovo personale", concludono i sindacati.  

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.