Palermo, padre picchia allenatore perché lascia il figlio in panchina

Sicilia
Immagine di archivio (Getty Images)

Nei confronti del genitore il questore del capoluogo siciliano ha emesso un divieto di accesso, della durata di un anno, ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive

Un uomo di cinquant’anni ha aggredito e picchiato l’allenatore della squadra di calcio dove gioca il figlio, "colpevole" di non aver fatto entrare in campo il ragazzo durante la partita. E’ successo a Bagheria (nel Palermitano). Nei confronti del genitore, il questore di Palermo ha emesso un Divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive della durata di un anno, valido sia in Italia, sia negli altri Paesi dell’Unione europea.

L’aggressione

A seguito dell’aggressione, avvenuta in presenza di diversi ragazzini al termine di un incontro del campionato regionale under 15, la vittima ha riportato una lesione alla mandibola.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.