Catania: ricercato va in commissariato per chiedere informazioni, arrestato

Sicilia

L’uomo era irreperibile dal dicembre 2015. E’ accusato di associazione per delinquere finalizzata ai delitti contro il patrimonio, rapina in concorso, sequestro di persona, porto abusivo di armi in luogo pubblico, furto con strappo, detenzione e spaccio di droga

Pur essendo ricercato dal 2015 - con le accuse di associazione per delinquere finalizzata ai delitti contro il patrimonio, rapina in concorso, sequestro di persona, porto abusivo di armi in luogo pubblico, furto con strappo, detenzione e spaccio di droga - si è presentato in commissariato per chiedere informazioni e, riconosciuto dagli agenti, è stato arrestato. Protagonista dell’episodio un 24enne, G. B., di Adrano, comune in provincia di Catania.

Il mancato arresto

Il giovane risultava irreperibile dal dicembre 2015, quando fu data esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare, emessa dalla Procura etnea, nei confronti di 28 persone. Il provvedimento era scaturito al termine di una indagine che aveva portato alla luce l'esistenza di tre associazioni criminali che operavano ad Adrano e nei comuni limitrofi. Il ragazzo, inoltre, era stato già arrestato nel 2013 in flagranza di reato per rapina aggravata in concorso.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.