Cadavere di un sub in decomposizione ritrovato su una spiaggia nel Messinese

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Il corpo, le cui condizioni non consentono al momento di risalire al sesso e all’età, è stato trasferito all'ospedale "Barone Romeo" di Patti per l’autopsia. A notarlo è stato il giardiniere di una villa nelle vicinanze

Il cadavere di un subacqueo in avanzato stato di decomposizione è stato ritrovato nel nel tardo pomeriggio di ieri su una spiaggia tra i comuni di Castel di Tusa e Milianni, nel Messinese. Ne dà notizia la Gazzetta del Sud. Il corpo, le cui condizioni non consentono al momento di risalire al sesso e all’età (anche se alcune fonti parlano di una donna), è stato trasferito all'ospedale “Barone Romeo” di Patti per l’autopsia.

Nessuna denuncia di scomparsa

A fare la macabra scoperta è stato il giardiniere di una villa nelle vicinanze, che ha subito dato l’allarme. Sul posto sono giunti i carabinieri di Mistretta e gli uomini della Guardia costiera di Sant' Agata Militello e di Santo Stefano.
Il sub indossava una muta completa di colore viola e un paio di scarpe da tennis, ma si potrà conoscere qualcosa in più solo dopo l’autopsia, come ha riferito il capitano dei carabinieri di Mistretta, Francesco Marino. Gli inquirenti hanno fatto sapere che negli ultimi mesi non hanno ricevuto alcuna denuncia di scomparsa di persona.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.