Migranti, ragazzo arriva dalla Tunisia alla Sicilia in windsurf

Sicilia

Non è chiaro se il giovane, minorenne, abbia compiuto l’impresa a fini sportivi o se volesse lasciare il suo Paese. Secondo i carabinieri, in ogni caso, il ragazzo è da considerarsi un migrante ed è sprovvisto di documenti. Non sarà rimpatriato

È arrivato in Sicilia dalla Tunisia in windsurf: protagonista dell’impresa un giovane tunisino, H. E., che partito da Kelibia ha percorso 70 chilometri sulla tavola ed è approdato, il giorno di Capodanno, a Pantelleria (Trapani). La notizia è stata confermata anche dalla Capitaneria di porto di Pantelleria. Non è chiaro se il giovane abbia compiuto l’impresa a fini sportivi o se volesse lasciare il suo Paese. Secondo i carabinieri, in ogni caso, il ragazzo, sprovvisto di documenti, è da considerarsi un migrante. Inoltre, il giovane ha riferito di essere minorenne e per questo, informano dalla Questura, è stato condotto in una comunità per minori. Non sarà pertanto rimpatriato.

Il commento della radio tunisina Radio Cap Fm

Il ragazzo ha documentato con alcuni video, girati con il cellulare, la traversata, che in Tunisia sono già diventati virali. "Il primo giorno del nuovo anno 2020 - si legge in un posto della radio tunisina Radio Cap Fm - il giovane con le sue attrezzature, riesce a raggiungere l'isola italiana di Pantelleria dopo un "bruciore di stomaco" attraverso una tavola a vela...La sua determinazione: il fuoco!". 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.