Sub trovato morto a Cefalù, il decesso risale a dieci giorni fa

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Il cadavere è stato trovato in una caletta in località Mazzaforno. La salma è stata trasferita all'ospedale Policlinico di Palermo per eseguire l'autopsia, disposta dalla procura di Termini Imerese che coordina le indagini

Il cadavere di un uomo è stato trovato questa mattina in una caletta in località di Mazzaforno a Cefalù. Il sub è stato recuperato dai militari della Capitaneria di porto, i quali hanno avviato le indagini per identificare la vittima.

Il ritrovamento del cadavere

L'uomo, tra i 40 e i 50 anni, al momento del ritrovamento indossava ancora la muta da sub. Secondo una prima ispezione, il cadavere era in acqua da una decina di giorni. Sul corpo sono presenti alcuni tatuaggi che potrebbero essere utili all'identificazione. La salma è stata trasferita all'ospedale Policlinico di Palermo per eseguire l'autopsia disposta dalla procura di Termini Imerese che coordina le indagini.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.