Palermo, in auto con 500 stecche di sigarette di contrabbando: arrestato

Sicilia
Foto di archivio (Getty Images)

L'uomo, 30 anni, è stato fermato nei pressi di Termini Imerese. Aveva nascosto il tabacco lavorato estero sotto il sedile e nel bagagliaio. Ora è in carcere 

Un uomo di 30 anni, G.P., residente a Palermo, è stato arrestato dalla guardia di finanza del comando provinciale del capoluogo siciliano con l’accusa di contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Il giovane è stato fermato a bordo di un'auto nei pressi di Termini Imerese, all'interno della quale i militari hanno trovato 500 stecche di sigarette Regina America Blend senza il contrassegno dei monopoli di Stato, nascoste nel bagagliaio e sotto il sedile. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere Cavallacci. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24