Maltempo nelle Eolie, ripresi i collegamenti con Ginostra

Sicilia

La piccola frazione di Stromboli era isolata da tre giorni a causa delle mareggiate, che hanno provocato danni nel porto. Riprese le corse anche con Panarea e Alicudi 

Buone notizie a Ginostra in vista del nuovo anno. Dopo tre giorni, la piccola frazione di Stromboli nelle Eolie, isolata da sabato a causa del maltempo, ha accolto questa mattina l’arrivo di alcuni turisti giunti a bordo di un aliscafo della Liberty Lines e sbarcati a terra con una lancia, il cosiddetto "rollo". A seguito dei danni provocati al porto dalle mareggiate degli scorsi giorni, le imbarcazioni non possono infatti attraccare in banchina. (LE PREVISIONI)

Ripresi collegamenti anche con Stromboli, Panarea e Alicudi

Il portavoce degli abitanti di Ginostra, Riccardo Lo Schiavo, si augura che "nel 2020 il porto possa essere finalmente messo in sicurezza, visto che da un decennio vi è un finanziamento di 880 mila euro della Protezione civile".
Da oggi i collegamenti marittimi sono ripresi regolarmente in tutte le isole dell'arcipelago, anche a Stromboli, Panarea e Alicudi, che ieri erano rimaste isolate a causa delle cattive condizioni meteo. 

Neve e disagi nel Siracusano

Disagi a causa del maltempo anche nel Siracusano. Sono una cinquantina gli interventi effettuati dai vigili del fuoco. La neve ha coperto le strade tra i comuni in bassa quota, come Floridia e Solarino. Diverse le automobili finite fuori strada per le condizioni dell'asfalto. Inutili gli inviti della protezione civile a non percorrere alcune arterie montane per nevicate e gelate, ricordando l'obbligo di spostarsi con pneumatici da neve o con catene a bordo e pronte all'uso. Interventi anche per auto in panne, alberi, pali di illuminazione pubblica e cartelloni pubblicitari pericolanti, strade bloccate, danni alla rete gas.

I più letti