Palermo: gli sparano in strada, muore un uomo di 47 anni

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

La vittima è morta disanguata all'ospedale Cervello. Il cadavere è stato portato al Policlinico per l'autopsia. Scarsa collaborazione da parte dei parenti e degli abitanti del quartiere con le forze dell'ordine. Interrogato un individuo sospettato dell'omicidio

Ieri sera, a Palermo, un uomo è morto dopo essere stato ferito a una gamba da colpi d'arma da fuoco. La vittima si chiamava Francesco Paolo Lombardino, aveva 47 anni ed era un carpentiere. Il soggetto era a casa, in via Gaetano Zumbo, nel quartiere al Cep, quando, secondo il racconto dei familiari, è sceso in strada per dare un'occhiata alla sua macchina parcheggiata vicino all'abitazione. Il cadavere è stato portato all'istituto di medicina legale del Policlinico cittadino per eseguire l'autopsia. La polizia sta interrogando in queste ore un individuo sospettato dell'omicidio.

La morte

Il 47enne è stato colpito all'altezza dell'inguine e i colpi gli hanno provocato un'emorragia all'aorta. Portato all'ospedale Cervello da alcuni familiari, è morto per dissanguamento. La polizia, in queste ore, sta indagando sulla vicenda e ha già sentito alcuni parenti del 47enne, che hanno indicato un'altra strada dove sarebbe avvenuto il ferimento. Una traccia di sangue è stata trovata in tarda mattinata in via Benvenuto Cellini, a due passi da via Gaetano Zumbo, dove viveva la vittima. Da quanto trapela, l'uomo, incensurato, potrebbe essere rimasto vittima di una lite di vicinato, ma non è esclusa neppure una rissa tra parenti finita nel sangue. 

L'omertà del quartiere

Alcuni familiari e vicini di casa di Francesco Paolo Lombardino, sono stati condotti dagli agenti della squadra mobile per essere sentiti. Tuttavia, si è registrata una scarsa collaborazione (anche da parte degli abitanti del quartiere) con gli inquirenti. Le forze dell’ordine, infatti, hanno identificato non senza difficoltà il luogo dove è avvenuto l'omicidio.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24