Catania, intimidazioni alla ex e minacce di morte a figlia

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

L'uomo di 45 anni, che ha problemi di alcol e droga, ha vessato la donna anche dagli arresti domiciliari e dal carcere, dove in passato era stato recluso per altra causa, inviandole delle lettere di minacce

A Catania un uomo di 45 anni è finito in manette per atti persecutori nei confronti della ex convivente. Il 45enne perseguitava la sua ex convivente, con telefonate, messaggi minatori e danneggiandole auto e vestiti. Ha anche minacciato di morte la loro figlia minorenne aspettandola all'uscita di scuola, violando così il divieto di avvicinamento che gli era stato imposto dall'autorità giudiziaria.

I precedenti

Il 45enne, che ha problemi di alcol e droga, ha vessato la donna anche dagli arresti domiciliari e dal carcere, dove in passato era stato recluso per altra causa, inviandole delle lettere di minacce.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24