Palermo, ferisce uomo a colpi di pistola dopo lite: convalidato fermo

Sicilia

Alla base del fatto vi sarebbe una discussione fra la vittima e la moglie dell'aggressore a causa di una precedenza 

E’ stato convalidato il fermo nei confronti del 65enne che giovedì sera, nel quartiere Zen di Palermo, ha sparato a un uomo dopo che questi aveva insultato la moglie. Lo ha deciso il giudice del tribunale di Palermo. Il 65enne, G.G., dopo essere stato bloccato dagli agenti della squadra mobile aveva confessato. La pistola ancora non è stata trovata.

La vittima

La vittima, S. M., 48 anni, è ricoverata nell'ospedale Villa Sofia. L’uomo è stato gravemente ferito all'addome e operato nei giorni scorsi, ma non sarebbe più in pericolo di vita. Durante la lite, l'uomo si sarebbe allontanato per prendere la pistola e poi avrebbe esploso due colpi, dei quali uno ha raggiunto il 48enne al ventre. Alla base dell’aggressione vi sarebbe una lite fra la vittima e la moglie dell'aggressore a causa di una precedenza davanti a un negozio di detersivi.  

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24