Sequestro di oltre 3 milioni di prodotti contraffatti tra Pozzallo e Misterbianco

Sicilia

La guardia di finanza è intervenuta nel Ragusano e nel Catanese per merce proveniente dalla Cina e priva dei requisiti minimi di sicurezza. Il carico era pronto per essere immesso nel mercato durante le festività natalizie

La guardia di finanza ha sequestrato 3 milioni e mezzo di prodotti contraffatti tra Pozzallo (in provincia di Ragusa) e Misterbianco (in provincia di Catania). Si tratta di giocattoli, articoli per la casa e apparecchiature elettroniche privi dei requisiti minimi di sicurezza. La merce era pronta per essere immessa sul mercato durante le festività natalizie. Il maxi carico avrebbe fruttato diversi milioni di euro.

Le indagini

L’indagine è scattata a fine ottobre nel porto di Pozzallo, dove i militari, insieme con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane, avevano fermato un autoarticolato appena sbarcato da un catamarano proveniente da Malta. Gli agenti avevano trovato all’interno oltre 430mila articoli. Il carico arrivava dalla Cina ed era stato portato a Malta per essere immesso sul territorio. Da lì era infine stato spedito in Italia, dove era destinato a un’attività commerciale di vendita all’ingrosso di prodotti per la casa e accessori, localizzata a Misterbianco e gestita da un cinese. Gli investigatori hanno fatto irruzione nell’esercizio e hanno scovato tre depositi (stracolmi di cartone e merce stipata in ogni angolo) mimetizzati in mezzo ad altri capannoni.

I più letti