Violenza nel Messinese, badante minaccia e picchia anziano: arrestata

Sicilia
Immagine di archivio (Getty Images)

In manette, ad Alì Terme, una 55enne che da 10 mesi si occupava di un pensionato vedovo e in precarie condizioni di salute. La vittima ha denunciato la donna ai carabinieri 

I carabinieri hanno arrestato ad Alì Terme (in provincia di Messina) una badante di 55 anni con l’accusa di maltrattamenti nei confronti di un pensionato vedovo e incapace di sopperire alle proprie necessità quotidiane a causa del precario stato di salute. L’uomo era stato affidato alle cure della donna da 10 mesi. Spesso la colf scagliava contro l’anziano, che è stato anche minacciato di morte, diversi oggetti. La vittima ha denunciato la 55enne ai carabinieri, che sono giunti sul posto e hanno constatato le pessime condizioni igieniche e l’estremo disordine (medicine e indumenti sparsi ovunque, anche per terra) in cui versava l’abitazione.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24