Palermo, calci e pugni a un commesso di un negozio: due denunciati

Sicilia
Immagine di archivio (ANSA)

Un 20enne e un 21enne sono entrati nel locale e hanno aggredito il dipendente. La vittima è stata portata in codice giallo in ospedale per una ferita alla testa  

Un commesso bengalese di un negozio d’abbigliamento è stato aggredito con calci, pugni e colpi di casco a Palermo, nel quartiere Zisa. A picchiarlo sono stati un 20enne e un 21enne. Secondo le prime ricostruzioni, i due, entrati nell’esercizio commerciale, avrebbero iniziato a discutere animatamente con l’uomo e col titolare dell’attività. Dagli insulti si è giunti poi alla violenza. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, che hanno bloccato i giovani assalitori. Al termine degli accertamenti i ragazzi, con precedenti per furto e rapina, sono stati denunciati per lesioni personali. La vittima, che ha riportato una ferita alla testa, è stata accompagnata dal personale sanitario del 118 in ospedale in codice giallo. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24