Termini Imerese, minacce e soprusi ad anziano invalido: tre arresti

Sicilia
Foto di archivio (Getty Images)

In manette due uomini e una donna che da tempo costringevano la loro vittima a versare a loro la sua pensione. Dopo la denuncia, i carabinieri hanno colto gli strozzini in flagranza di reato 

I carabinieri hanno arrestato a Termini Imerese (Palermo) tre persone, due uomini e una donna di 26, 27 e 41 anni, con l’accusa di estorsione aggravata nei confronti di un invalido civile. I tre, colti in flagranza di reato, sottoponevano da anni la loro vittima a soprusi di ogni tipo e la costringevano a passare a loro la sua pensione. L’anziano, stanco delle angherie subite, si è presentato in caserma e ha denunciato le minacce che si erano fatte sempre più insistenti. Quando i tre si sono presentati dall’invalido per riscuotere il denaro, hanno trovato ad attenderli gli uomini dell’Arma. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24