Siracusa, sequestrato cancello blindato che difendeva spaccio di droga

Sicilia
Immagine di archivio

Gli agenti sono intervenuti in via Immordini per fermare un fabbro che stava installando una struttura in ferro per impedire alle forze dell’ordine di accedere all'area. Il questore Gabriella Ioppolo: "Lo Stato non tollera nessuna zona franca" 

La squadra mobile è intervenuta con delle volanti in via Immordini, periferia di Siracusa, per fermare un fabbro che stava installando un cancello blindato nell'atrio del portone di accesso. La struttura in ferro, che poi è stata posta sotto sequestro, era finalizzata a impedire l’accesso alle forze dell’ordine nell'area scelta per lo spaccio di droga.

Le parole del questore Gabriella Ioppolo

Il questore Gabriella Ioppolo si ritiene soddisfatta per l'esito dell'operazione: "L’azione repressiva e preventiva che la Polizia di Stato sta conducendo senza tregua in questi mesi, finalizzata al contrasto alle piazze dello spaccio siracusane, sta fornendo apprezzabili risultati investigativi, dimostrando con i fatti che lo Stato presidia in maniera efficace il territorio, non tollerando nessuna zona franca dove i criminali possano svolgere indisturbati i loro traffici".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24