Investe con l'auto il rivale in amore dopo un "duello": due arresti nel Catanese

Sicilia
Immagine di archivio

È accaduto a Guardia Mangano. I contendenti, spinti da motivi passionali, erano accompagnati da due "padrini". I militari hanno sequestrato un coltello a serramanico e un tirapugni 

Due persone sono state arrestate a Guardia Mangano, nel Catanese, dai carabinieri, che hanno interrotto un duello, scaturito da motivi passionali, organizzato all’alba e che si è concluso con tre feriti, denunciati tutti per rissa. I due contendenti erano accompagnati da due "padrini". A duellare erano un 23enne di Aci Catena e un 31enne di Acireale, colpevole di aver fatto delle avance alla fidanzata del primo, pur sapendola impegnata.

Il 31enne ha investito il rivale e il suo "padrino"

I militari sono intervenuti dopo che il 31enne aveva finto di allontanarsi e aveva investito con l’auto, sia il rivale, che il "padrino" 21enne. I militari hanno sequestrato un coltello a serramanico e un tirapugni. Il 31enne ha riportato una ferita lacero contusa alla tempia sinistra, l'altro un trauma a un ginocchio e a una mano. Il "padrino" 21enne ha riportato un trauma alla gamba destra, un’emorragia e un ematoma a un muscolo di una gamba. Quest'ultimo è l'unico rimasto in ospedale per effettuare altri esami.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24