Mostre a Palermo: cosa fare nel weekend del 28-29 settembre

Sicilia

Il centro internazionale di fotografia del capoluogo siciliano presenta due mostre per l'autunno 2019. Inaugurate anche "Deep in Wine" e "Except the Clouds". Per i bambini, ecco "Una notte al museo"

Fine settimana ricco di appuntamenti culturali a Palermo. Il centro internazionale di fotografia inaugura la stagione autunnale con due mostre in contemporanea: ”Non puoi avere tutti i colori del mondo” e “Visionari”. “Deep in Wine” è invece un omaggio alla storia e alle tradizioni legate al vino. Per i più piccoli, il museo di Paleontologia e Geologia ‘G.G. Gemmellaro’ organizza “Una notte al museo”, una divertente caccia al tesoro serale tra indovinelli e incontri ravvicinati con gli uomini preistorici.

Mostre che inaugurano a Palermo questa settimana

"Deep in wine" – Vineria letteraria

Un omaggio all’artigianalità del mondo del vino. Si presenta così la mostra “Deep in Wine”, inaugurata giovedì 26 settembre presso “Le cattive - vineria letteraria”, in Piazza Santo Spirito, a Palermo. Esposti gli scatti in bianco e nero e in analogico (gelatina ai sali d'argento su carta baritata) di Fiamma Valentino e Maria Grazia Becherini. Le loro opere immortalano i diversi momenti della produzione del vino e raccontano la terra, la storia, la cultura e le tradizioni che ruotano attorno a questa bevanda. La mostra è visitabile fino al 31 dicembre.

"Non puoi avere tutti i colori del mondo" e "Visionari" - Centro internazionale di fotografia

Il centro internazionale di fotografia di Palermo, diretto da Letizia Battaglia, presenta per l'autunno 2019 due mostre che in contemporanea coinvolgeranno i suoi spazi: ”Non puoi avere tutti i colori del mondo", personale dell'artista romano Corrado Sassi, e “Visionari”, collettiva dei fotografi Mario Cusimano, Claudio Laureti, Eleonora Orlando, Rori Palazzo e Nerira Toci. Entrambe proseguono fino al 3 novembre. La prima presenta una selezione di lavori provenienti da due diversi progetti di Sassi, che raccontano un ventennio della sua attività artistica. La seconda, invece, propone tutti i temi, gli stili e le tecniche cari ai diversi autori presenti.

"Except the Clouds" - Minimum

È stata inaugurata giovedì negli spazi espostivi di Minumum, via Giacalone 33 a Palermo, la mostra "Except the Clouds”, che raccoglie gli scatti della fotografa francese Berangère Fromont. Il tema centrale è Atene, città vista dall’autrice come punto di partenza per alcune riflessioni sui luoghi dell'essere umano e sul tempo di una civiltà fragile e in declino. L’esposizione resterà aperta fino al 2 novembre.

Mostre ed eventi in corso a Palermo a settembre 2019

"Leonardo. La macchina dell’immaginazione" – Galleria d’Arte Moderna

È aperta alla Galleria d’Arte Moderna di Palermo la mostra “Leonardo. La macchina dell’immaginazione”, un’esposizione multimediale curata da Treccani e progettata da Studio Azzurro. In programma fino al 26 gennaio, l’esposizione si compone di sette videoinstallazioni, di cui cinque interattive, che coinvolgono il visitatore in un racconto di immagini e suoni capace di rievocare il complesso mondo dell’immaginazione di Leonardo.

"World Press Photo" - Palazzo Drago Airoldi di Santa Colomba

Fino a domenica 6 ottobre, a Palazzo Drago Airoldi di Santa Colomba in corso Vittorio Emanuele 382, per il terzo anno consecutivo saranno in mostra gli scatti più belli del 2018, raccolti nell'esposizione 2019 del "World Press Photo", il più importante concorso di fotogiornalismo internazionale. I visitatori possono immergersi in un viaggio documentale e testimoniale nel mondo della fotografia e del giornalismo composto da alcuni iconici scatti che hanno fatto la storia.

"La prima volta di un’abitudine" - L’Ascensore

Da sabato 7 settembre a domenica 13 ottobre, le opere dell’artista spagnolo Juan Carlos Ceci sono in mostra all’interno degli spazi espositivi de L'Ascensore in vicolo Niscemi 8, a Palermo. L’esposizione, il cui titolo è “La prima volta di un’abitudine”, si compone per lo più di piccoli oli rappresentanti spazi naturali e invita lo spettatore a guardare i lavori in maniera attiva e critica.

"Le favole di Leonardo da Vinci"– Loggiato di San Bartolomeo

Sono 59 le tavole, tra testi e disegni, esposte alla mostra “Le favole di Leonardo da Vinci” di Beppe Madaudo, tutte ispirate alle Favole scritte dal Genio toscano, nel quale i racconti vengono interpretati come metafora della condizione umana che sfida gli elementi, imponendo leggi che ne muteranno per sempre l’armonia originaria. Oltre alle illustrazioni, alcune delle quali introdotte da Santo Versace, sono in mostra altri 13 dipinti realizzati ad hoc per l’occasione, che propongono una rivisitazione di altrettante opere leonardesche. L’esposizione è visitabile presso il Loggiato di San Bartolomeo fino al 31 ottobre.

"Shifting Stances" – Palazzo Riso

È visitabile fino al 2 dicembre, presso il Polo Museale Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Risi di Palermo la mostra fotografica “Shifting Stances”. Realizzata in collaborazione con il Museo regionale Palazzo D’Aumale di Terrasini, l’esposizione si compone di diverse installazioni. Tra queste, Divided To The Ocean di James Russell Cant, che presenta ritratti di persone che sono emigrate attraverso il mare in Inghilterra, e Sea/Change, l’evoluzione del panorama sociale di Folkestone, città della costa inglese, vista attraverso l’obiettivo di Lee Broadhurst-Hooper. Orari di visita: martedì, mercoledì e domenica dalle ore 10 alle 19:30. Dal giovedì al sabato dalle ore 10 alle 23:30. Lunedì chiuso.

Mostre da non perdere nel resto della Sicilia

"Brandelli di superstizione" – Cocco Arte Contemporanea (Messina)

La stagione 2019-2020 dello studio Cocco Arte Contemporanea di Messina apre con la mostra fotografica "Brandelli di superstizione" di Dodo Veneziano. Il titolo dell’esposizione richiama la Sicilia rurale e le sue tradizioni, tema centrale degli scatti del fotografo palermitano. La mostra resterà aperta fino al 26 ottobre con i seguenti orari: mercoledì, venerdì e sabato dalla 17:30 alle 20:00.

"Scoprici, Antonello da Messina" - Museo Mandralisca di Cefalù (PA)

È aperta da sabato 8 giugno la mostra “Scoprici, Antonello da Messina. Due ritratti per Cefalù”, a cura del professor Giovanni Carlo Federico Villa. Per la prima volta a Cefalù, e fino al 26 novembre, un’opera non siciliana di Antonello da Messina sarà esposta nella Pinacoteca Mandralisca: il “Ritratto d’uomo” della collezione Mandralisca sarà in compagnia del “Ritratto d’uomo – Malaspina”, della collezione dei Musei Civici di Pavia.

"Leonardo da Vinci, i volti di un genio" - Catania

I saloni di Palazzo Valle, a Catania, ospitano fino al 24 novembre la mostra "Leonardo Da Vinci - I volti di un genio". Installazioni audiovisive, ricostruzioni realistiche, applicazioni di realtà mista e aumentata, infografica, repliche dei manoscritti dell’artista e inventore toscano e sorprendenti applicazioni tecnologiche accompagneranno i visitatori alla scoperta del Genio. Il progetto è di Christian Gálvez, prodotto da Sicilia Musei, Italia Museo, Iniciativas Y Exposiciones, con il patrocinio dell'Ambasciata d'Italia Madrid e la collaborazione di Leonardo DNA Project. La mostra sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 20.00 e sabato e domenica dalle 10.00 alle 22.00.

Eventi per bambini a Palermo

Pomeriggio fantasy alla libreria Carabà

Sabato 28 settembre pomeriggio dedicato alla letteratura fantasy alla libreria Carabà, in via Calatafimi 287, a Palermo. A partire dalle 17:30, la lettura di “Amelia Fang nel regno degli unicorni” di L. E. Anderson, a cui faranno seguito laboratori creativi e la proiezione di un film. L’evento è aperto ai bimbi dai 5 anni in su.

"Safari notturno: una notte al museo" – Museo di Paleontologia e Geologia

Sabato 28 settembre, una caccia al tesoro per le famiglie tra le suggestive sale del museo di Paleontologia e Geologia ‘G.G. Gemmellaro’, corso Tukory 131, Palermo. Lo scopo è trovare il misterioso oggetto che ogni sera dà origine all’incantesimo grazie al quale tutto prende vita. Per raggiungere l’obiettivo, i partecipanti saranno chiamati a superare diverse prove, rispondere a indovinelli e domande trabocchetto, incontrare personaggi preistorici e animaletti fastidiosi. La serata sarà divisa in due turni : il primo alle 18:30, il secondo alle 21:00.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24