Erice, parcheggi nel quartiere San Giuliano: sindaca indagata per abuso d'ufficio

Sicilia
Foto di archivio

È stata interrogata dal pm manifestando la sua estraneità ai fatti contestati. Ancora da chiarire l'eventuale legame con l'inchiesta che ha portato all'arresto per corruzione dell'ex vice sindaco Salvatore Angelo Catalano

Daniela Toscano, sindaca di Erice, in provincia di Trapani, è indagata per abuso d'ufficio nell'ambito di un'indagine legata alla realizzazione di parcheggi nella zona del quartiere San Giuliano, a valle della cittadina medievale. A dare la notizia è stata la stessa sindaca, spiegando di aver ricevuto un avviso di garanzia dalla procura di Trapani e di essere stata interrogata dal pm manifestando la sua estraneità ai fatti contestati. A quanto si apprende, insieme al primo cittadino ci sarebbero altre persone coinvolte nell'indagine. Ancora da chiarire l'eventuale legame con l'inchiesta che ha portato all'arresto per corruzione dell'ex vice sindaco Salvatore Angelo Catalano.

Il processo per corruzione al vice sindaco

L'ex vice sindaco era stato arrestato l'1 febbraio con l'accusa di corruzione perché, secondo le accuse, avrebbe assegnato lavori pubblici direttamente, simulando la somma urgenza. Nei giorni scorsi Catalano è stato condannato dal gup a un anno e nove mesi di reclusione. L'ex vice sindaco, dopo aver chiesto il patteggiamento, nel corso dell'udienza ha manifestato la volontà di essere giudicato con il rito ordinario, richiesta respinta dal gup. Il suo legale ha annunciato ricorso per la Cassazione.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24