Enna, spara alla convivente: donna in gravi condizioni

Sicilia
Foto di archivio (Getty)

Secondo le indagini, l’autore del gesto sarebbe il compagno della vittima che è stato arrestato. La sparatoria è avvenuta in una casa di campagna in una frazione del comune di Villapriolo 

È in fin di vita Elisabetta Zamacau, 40enne romena, ferita da alcuni colpi di pistola. A sparare, secondo le indagini, sarebbe stato il convivente, Gaetano Giannotto, 64 anni, di Villarosa (Enna) che è stato arrestato. Il tentato omicidio è avvenuto in una casa di campagna in una frazione del comune Villapriolo. L'abitazione è di proprietà della donna che l’ha ricevuta in donazione da un anziano a cui faceva da badante.

L’aggressione

Secondo una prima ricostruzione, l'uomo avrebbe avuto una violenta discussione con la donna la quale aveva manifestato l’intenzione di fare rientro in Romania con il figlioletto avuto dalla relazione con il compagno. La 40enne è stata raggiunta al torace, all'addome e all'inguine dai colpi d'arma da fuoco sparati dal suo convivente ed è stata trasportata in elisoccorso all'ospedale Cannizzaro, a Catania, dove è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24