Catania, falsi lavori per permesso di soggiorno: 11 denunce

Sicilia
Foto di Archivio

In un caso, la polizia ha accertato che il presunto datore di lavoro ha attualmente in carico cinque lavoratori domestici, nonostante non disponga di un reddito tale da giustificare la loro assunzione

A Catania sono 11 le persone denunciate dalla polizia. Sarebbero presunti "datori di lavoro" compiacenti che rilasciavano fittizie dichiarazioni di assunzione di migranti come collaboratori domestici per fare ottenere loro il permesso di soggiorno.

Le indagini degli agenti

Tra le indagini, c'è stata quella sul rilascio del permesso di soggiorno per lavoro subordinato presentata da un 24enne della Costa d'avorio, che è risultata inesistente. La polizia ha accertato che il suo presunto datore di lavoro italiano ha attualmente in carico cinque lavoratori domestici, nonostante non disponga di un reddito tale da giustificare la loro assunzione. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24