Catania, scoperto sito per lo smantellamento di auto rubate: 4 arresti

Sicilia

La polizia ha rinvenuto in un capannone quattro veicoli, tre dei quali già completamente smontati. I malviventi sono stati bloccati al termine di un inseguimento e sono stati condotti in carcere con l’accusa di riciclaggio in flagranza 

La polizia stradale di Catania ha individuato a Belpasso un sito nel quale venivano smantellate auto rubate. In manette sono finite quattro persone con l’accusa di riciclaggio in flagranza: si tratta di Agatino Alfio Biondi, di 23 anni, Antonino Grasso, di 43, Pietro Vasta, di 41 e Sergio Simone Grasso, di 24. Quest’ultimo era già deferito in stato di libertà lo scorso 29 maggio per un episodio analogo: era stato sorpreso in un altro sito per lo smantellamento di veicoli alla periferia sud di Catania.

Arrestati al termine di un inseguimento

Gli agenti hanno rinvenuto all’interno di un capannone quattro auto di provenienza furtiva, tre delle quali (una Fiat 500L, una Fiat Panda e una Lancia Y) già interamente smontate, mentre il quarto veicolo, un Fiat Qubo, in fase di smontaggio. I quattro hanno tentato di fuggire a bordo di un Ford Transit, ma sono stati arrestati al termine di un lungo inseguimento, durante il quale i poliziotti hanno anche esploso alcuni colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio.

I più letti