Agrigento, lavora in nero e prende il reddito di cittadinanza: denunciata

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

La donna ha 40 anni e lavorava come inserviente in una casa per anziani. I carabinieri le hanno sequestrato la tessera che le consentiva di ricevere mensilmente i soldi

A Realmonte, in provincia di Agrigento, una donna di 40 anni è stata denunciata dai carabinieri per truffa allo Stato perché incassava il reddito di cittadinanza, ma lavorava in nero come inserviente in una casa per anziani. Il titolare della società è stato sanzionato amministrativamente per l'impiego di personale senza contratto. I militari hanno sequestrato alla donna la tessera che le consentiva di ricevere mensilmente i soldi del reddito di cittadinanza.  

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24