Palermo, sequestrati seimila prodotti cosmetici contraffatti

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

La confisca in un negozio di via Lincoln. La guardia di finanza sta facendo accertamenti per riscontrare che i profumi commercializzati non siano dannosi per la salute umana. Denunciato il proprietario dell’attività 

Maxi sequestro in un negozio di cosmetici in via Lincoln, a Palermo, dove la guardia di finanza ha individuato e confiscato seimila prodotti contraffatti per violazione ai diritti dei marchi di fabbrica. Sono in corso accertamenti da parte dei militari per riscontrare che i profumi commercializzati non siano dannosi per la salute umana e verifiche sulla regolarità dal punto di vista fiscale dell’attività. Il proprietario, un cinquantenne di origine cinese, è stato denunciato per frode in commercio, ricettazione e detenzione di prodotti contraffatti e con segni mendaci. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24