Perseguita e dà un pugno all’ex fidanzata, arrestato 18enne a Palermo

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

Il giovane dovrà rispondere dell’accusa di atti persecutori: molestava telefonicamente la ragazza e l’ha picchiata. La vittima ha chiamato un agente della polizia, che le aveva dato il numero del suo cellulare

Un 18enne di Palermo, residente nel quartiere Albergheria, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata, anche lei di 18 anni, che aveva deciso di interrompere la relazione col giovane.

Il ragazzo ha sferrato un pugno alla vittima

Dopo le molestie telefoniche, il ragazzo le ha sferrato un pugno in faccia in una piazza di Monreale, nel Palermitano. La vittima ha chiamato un agente della polizia, che le aveva dato il numero del suo cellulare. Gli agenti sono subito intervenuti e hanno arrestato l’aggressore. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24