Ragusa, giovane di 17 anni annega in mare nella riserva naturale di Randello

Sicilia
Foto di archivio (LaPresse)

Il giovane è stato soccorso dai sanitari del 118, i quali hanno cercato di rianimarlo, ma non c'è stato niente da fare. Sul posto è intervenuta anche la polizia per ricostruire la dinamica dell'accaduto

Un ragazzo di 17 anni è annegato dopo essersi tuffato in mare a Randello, riserva naturale a Ragusa. Il giovane, originario del Gambia e ospite in una comunità di Caltagirone, è stato soccorso dai sanitari del 118, i quali hanno cercato di rianimarlo dopo l'intervento di alcuni medici in vacanza e della polizia di Stato. Sul posto è intervenuta la squadra mobile per ascoltare le testimonianze degli altri giovani migranti, degli educatori e dei primi soccorritori per ricostruire la dinamica dell'accaduto.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24