Picchia venditore ambulante nell'Agrigentino: arrestato

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)

L'aggressore è un uomo di 43 anni, accusato di lesioni personali gravi. La vittima, di 42 anni, sarebbe ora in pericolo di vita

Un uomo di 43 anni, del Senegal, è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri perché si era reso responsabile di una brutale aggressione in pieno centro a Ribera, in provincia di Agrigento, nei confronti di un venditore ambulante, sferrandogli per strada un violento pugno al volto, provocandone la perdita di conoscenza e il successivo ricovero in prognosi riservata in ospedale.

Le accuse

L'uomo è ora accusato di lesioni personali gravi. Da chiarire i motivi dell'aggressione avvenuta nello scorso fine settimana. La vittima, di 42 anni, sarebbe ora in pericolo di vita. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24