Fermati a Ragusa altri due presunti scafisti di migranti

Sicilia

La polizia ha fermato altri due uomini ritenuti essere gli scafisti di una delle imbarcazioni su cui viaggiavano i migranti tratti in salvo dalla nave Gregoretti della Guardia Costiera 

Sarebbero gravi gli indizi di colpevolezza per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina a carico di due sudanesi di 18 e 21 anni. I 48 migranti, che hanno viaggiato sulla barca che sarebbe stata condotta dai due fermati hanno pagato in media 1.300 euro ciascuno per raggiungere l'Europa. Gli organizzatori libici hanno incassato circa 60.000 euro.
La Polizia di Stato di Ragusa ha così concluso le indagini sull’arrivo di tutti i 115 migranti, sbarcati negli scorsi giorni dalla nave della Guardia Costiera Gregoretti. Il loro fermo segue di un giorno quello di un senegalese e di un gambiano, ritenuti gli scafisti di un primo gruppo di migranti. Anche per i due sudanesi a giorni sarà fissata l’udienza di convalida davanti al gip. 

I più letti