Palermo, discarica abusiva nei pressi del Museo Gemmellaro

Sicilia

A segnalarla lo scorso 26 luglio è stato il consigliere comunale del M5S Antonio Randazzo, il quale spiega che ancora stamane non risulta effettuata nessuna rimozione 

Una discarica abusiva è sorta nei pressi del Museo Gemellaro di Palermo. A denunciarne la presenza è stato il consigliere comunale del Movimento 5 stelle Antonio Randazzo, il quale spiega che ancora questa mattina, 29 luglio, non risulta effettuata nessuna rimozione nonostante la discarica sia stata segnalata da lui stesso  il 26 luglio. "E non risultano attivate - continua il consigliere - le misure di contrasto al fenomeno dell'abbandono in quell'area, come un presidio della polizia municipale e un sistema di videosorveglianza".

"Sindaco fa solo propaganda"

Randazzo si rivolge poi al sindaco del capoluogo siciliano, Leoluca Orlando, sottolineando che "è chiaro che la sua è pura propaganda politica: non ha intenzione di occuparsi di contrastare gli operatori abusivi dello 'sbarazzo' che utilizzano interi quartieri di Palermo come discarica e di valorizzare un polo museale di eccellenza. Prendo atto della sua non volontà politica di volere affrontare la questione degli abbandoni di rifiuti ingombranti e che le ordinanze sindacali e i comunicati stampa - conclude - sono soltanto propaganda”.

I più letti